Contexte de langue italienne (version italienne)

➡ Questa pagina completa la descrizione generica dei pronomini relativi qui e que in  francese, che si consiglia di consultare per prima.
En français

Questa pagina completa la descrizione generica dei pronomini relativi qui e que in francese
L’italiano come il francese, utilizza proposizioni dette relative che determinano il nome, come se fossero aggettivi :

La canzone che preferisco = La mia canzone preferita
La chanson que je préfère Ma chanson préférée / ma chanson favorite

La principale difficoltà par gli apprendenti di lingua italiana consiste nel fatto che, in italiano, il pronome relativo che equivale a due forme diverse in francese, qui e que : infatti, in italiano, una sola e stessa forma, che, ha la funzione grammaticale di soggetto e di complemento oggetto del verbo della frase relativa. Ad esso corrispondono in francese i pronomi qui e que : soggetto = qui, complemento oggetto= que.

In particolare, l’uso di qui può creare una zona di fossilizzazione potenziale, perchè si tende a generalizzare l’impiego di que (a causa delle prossimità con che) :

Che/Qui

L’aereo passa. Vola basso.→ L’aereo che passa vola basso.
L’avion passe. Il vole très bas.  →  L’avion qui passe vole très bas.

Esempio di errore : * l’avion que passe…

Che/Que

Ieri, ho comprato un biglietto. È valido un anno. → Il biglietto che ho comprato è valido un anno.
Hier, j’ai acheté un billet. Il est valable un an.  → Le billet que j’ai acheté hier est valable un an.

La differenza fonetica fra  qui e que (qu’) non è sempre facilmente percettibile per un italofono, soprattutto all’orale, in produzione. Infatti, qui/che crea maggiori difficoltà rispetto a que/che : qui è spesso prodotto con *qué/que.

Come rimediare ? 

Si può ricorrere ad esercizi sistematici per creare una certa sensibilità all’uso corretto di questi pronomi, come :

1. Far trasformare la frase principale e la relativa in due frasi principali.

La personne qui s’occupe de l’immeuble arrive à 9 h. →
La personne arrive à 9 h. / Elle s’occupe de l’immeuble.

2. Far identificare il soggetto delle due frasi principali facendo vedere che è lo stesso : la personne/elle. Nella frase relativa il pronome è qui, perchè ha la funzione di soggetto, come il pronome elle che esso sostituisce.

Si può anche rafforzare l’acquisizione riflessa mediante esercizi strutturali orali classici o la capacità di riflettere con esercizi scritti in cui gli apprendenti devono spiegare le loro scelte.

Si possono anche invitare gli apprendenti a pronunciare distintamente  qui que e a non cercare di evitare la difficoltà con una realizzazione fonetica vaga (fra qui [ki] e *qué [ke]).

O ancora, si puó dare o, meglio, far trovare qualche esempio saliente da memorizzare per cercare di risolvere il problema, i proverbi o le citazioni celebri possono rivelarsi utili :

C’est la goutte d’eau qui fait déborder le vase.
Chien qui aboie ne mord pas.
C’est l’occasion qui fait le larron.
Dis-moi ce que tu lis, et je te dirai ce que tu es.
L’amitié est une fleur que le vent couche et trop souvent déracine.

💡 All’italiano ciό (che) o quello (che) corrispondono ce qui et ce que :

Penso veramente ciò che / quello che dico.
Je pense vraiment ce que je dis.

 

Marcella di Giura


La GRAC » Contenu contextualisé » Le temps qui passe – les pronoms relatifs qui et que (italien / in italiano)
Version 1.0 (11/2018) • Commenter ou contribuer
Licence Creative Commons