Contexte de langue italienne (version italienne)

➡ Questa pagina completa la descrizione generica di c’est + adjectif in francese, che si consiglia di consultare per prima.
En français

■ C’est corrisponde globalmente in italiano ad è: entrambi servono a presentare una persona, una cosa, un avvenimento…:

È la signora Anselmini; la conosci? C’est madame Anselmini ; tu la connais ?
È la moto di Giovanni; è nuova. C’est la moto de Jean ; elle est neuve.
È l’onomastico di Eleonora, oggi! C’est la fête d’Éléonore, aujourd’hui !

■ Ce sont, utilizzato soprattutto allo scritto, corrisponde a sono.

Sono avvenimenti storici complessi. Ce sont des événements historiques complexes.

■ La vicinanza fonetica e grafica di c’è a c’est puó indurre in errore: c’è non corrisponde in francese a c’est, ma a il y a:

C’è ancora succo di frutta in frigo? Est-ce qu’il y a encore du jus de fruit au frigo ?
C’è tanta gente che aspetta fuori. Il y a beaucoup de monde qui attend dehors.

■ Ma, quando si chiede di qualcuno, in francese si dice: Ta maman est là ? Lucas est là ? mentre in italiano si utilizza c’è: C’è tua mamma? C’è Luca?

■ In c’est + aggettivo, il dimostrativo ce (o c’) si riferisce alla situazione o a ció che è stato detto prima:

É bello qui! C’est beau ici !
Mi accompagni a casa. É gentile da parte tua! Tu m’accompagnes chez moi. C’est gentil de ta part !

💡 C’est + aggettivo non deve essere confuso con il est + aggettivo in cui il è un pronome che si riferisce in modo specifico a un nome già  menzionato:

Lorenzo non va bene a scuola; è distratto. Laurent ne travaille pas bien à l’école ; il est distrait.

 

Marcella di Giura


La GRAC » Contenu contextualisé » C’est grand, c’est beau – c’est + adjectif (italien / in italiano)
Version 1.0 (11/2018) • Commenter ou contribuer
Licence Creative Commons